Tel: +39 338 922 1118

Dintorni

LUOGHI DA NON PERDERE E TRADIZIONI DA SCOPRIRE

La Toscana è una regione ricca di suggestivi paesaggi e di bellezze storiche ed architettoniche
famose in tutto il mondo che hanno ispirato scrittori, artisti e poeti oltre a dar loro i natali.

Patrimonio artistico della Lunigiana

La Lunigiana, terra di confine, conobbe diverse dominazioni: si avvicendarono gli Obertenghi e i Vescovi-Conti di Luni, i d’Este, i Pisani ghibellini, i Malaspina. E poi ancora i Visconti, i Lucchesi, i Campofregoso di Genova, gli Sforza, i Medici, per parecchi secoli gli altalenanti Malaspina e poi i Cybo; con i suoi centosessanta manieri censiti (alcuni restaurati, di altri rimangono solo le tracce), la Lunigiana offre quindi itinerari storico-culturali di notevole interesse:

FIVIZZANO, comune lunigianese che deve parte della sua attuale conformazione alla dominazione dei Medici. Da non perdere, la seconda domenica di luglio, l’annuale Disfida fra gli arcieri di Terra e di Corte, palio in costume del cinquecento, frutto dell’influenza medicea che anima la cittadina di dame e messeri, con sbandieratori, musici e tamburini che concorrono al calore ed al colore della manifestazione; ed ancora, sempre a Fivizzano, la mostra mercato “Sapori”, la rassegna enogastronomica dei prodotti tipici della Lunigiana che si tiene ogni anno ai primi di giugno, con i suoi banchi di assaggio e degustazioni ma anche musica, spettacoli e artigianato locale;

nei dintorni di Fivizzano meritano una visita il Castello della Verrucola; il Castello dell’Aquila a Gragnola; le Grotte di Equi Terme…ed ancora la Fortezza della Brunella ad Aulla, sede del Museo di Storia Naturale della Lunigiana; il Castello del Piagnaro a Pontremoli che ospita il Museo delle Statue Stele; l’incantevole borgo medievale di Filetto che in agosto prende vita grazie al Mercato Medievale, allestito nelle antiche botteghe. Originale e suggestivo fra torce, lumi, drappi, stendardi e figuranti che creano un’atmosfera magica; il Castello di Fosdinovo; le suggestive Cave di Carrara con il loro pregiatissimo marmo conosciuto in tutto il mondo….

Sono solo alcuni esempi di quello che può offrire la nostra Terra…insomma la Lunigiana è tutta da scoprire!

E non mancano le occasioni per gite fuori porta: Firenze, Lucca, Pisa, le Cinque Terre, ad esempio, sono tutte mete facilmente raggiungibili dal nostro territorio.

Ricette e prodotti tipici

Le specialità culinarie lunigianesi sono quelle di una cucina povera, contadina, ma non per questo meno gustosa: tra le prime spiccano le preparazioni semplici a base di farina di mais (focaccette), di grano (panigacci o testaroli) o di castagne (ciàn, pattona, castagnaccio), cotte nei testi di ferro o di terracotta, sulla piastra, al forno o fritte (sgabei…) e di solito accompagnate da deliziosi formaggi e affettati locali. Un’altra specialità tipica della Lunigiana è la “torta d’erbi” una torta salata con un ripieno di erbe spontanee, raccolte tradizionalmente dalle donne della zona, ma anche la cacciagione e le specialità ai funghi di cui sono ricchi i nostri boschi.

Itinerari e gite

Situato in posizione strategica, nel cuore della verde Lunigiana, crocevia tra le province di MS-LU-SP-RE-PR, Villa Torre de’ Medici è indubbiamente il luogo ideale per gli amanti della natura che si troveranno immersi in un’oasi di pace e relax, ma offre innumerevoli possibilità per ogni tipo di turismo.

Gli amanti del mare potranno infatti godere delle spiagge sabbiose della Costa Apuana o delle suggestive località della Riviera Ligure di Levante nella vicina provincia spezzina (il Golfo dei Poeti e Le Cinque Terre per citarne alcune), raggiungibili in breve tempo sia in auto che in treno.

Gli amanti della montagna potranno fare magnifiche escursioni sulle Alpi Apuane o i rilievi appenninici, chi pratica gli sport invernali, potrà godere degli impianti sciistici di Cerreto Laghi (RE) che dista circa 25 km o Zum Zeri.

Anche le principali città d’arte della Toscana sono ben collegate: il casello autostradale di Aulla dista circa 10 km, e meno di 1km la stazione ferroviaria di Fivizzano-Rometta-Soliera che ospita anche la Piazza dei Parchi dove è attivo un punto di informazione turistica e di promozione e vendita di prodotti locali.